logo MyPortal
Inizio pagina Salta ai contenuti

Città di Thiene

Provincia Vicenza - Regione del Veneto


Contenuto

Oggetti Ritrovati


 

L’art. 927 del Codice Civile dispone che:
“chi trova una cosa mobile deve restituirla al proprietario e, se non lo conosce, deve consegnarla senza ritardo al Sindaco del luogo in cui l’ha trovata, indicando le circostanze del ritrovamento”.

Per ottemperare a tale a tale disposto di legge, presso i vari Comuni sono attivati appositi Uffici Oggetti Smarriti dove rivolgersi. Per gli oggetti è prevista la custodia per 12 mesi; trascorso tale periodo, se il proprietario non si è presentato, essi vengono restituiti alla persona che li ha trovati e portati a quest’Ufficio.

Note

  • L'art. 647 del c.p. stabilisce che è reato appropriarsi di denaro o cose smarrite senza osservare le prescrizioni stabilite dalla legge civile sull'acquisto della proprietà delle cose trovate.
  • Per le cose trovate sui treni c'è una disciplina dettata da una legge speciale che deroga a quanto disposto dall'art. 926: infatti, chi trova una cosa su un treno o in un luogo di pertinenza dell'amministrazione ferroviaria, deve consegnarla al capo treno o al capostazione, e qualora il proprietario non si presenti, chi ha trovato la cosa ha diritto al premio, ma è lo Stato che acquista la proprietà.
UFFICIO preposto per segnalazione/ricerca di OGGETTI SMARRITI e/o RITROVATI
 
Piazza A. Ferrarin, 1
P. Iva IT 00170360242
info@comune.thiene.vi.it PEC: thiene.comune@pec.altovicentino.it - Centralino Tel. 0445.804911