logo MyPortal
Inizio pagina Salta ai contenuti

Città di Thiene

Provincia Vicenza - Regione del Veneto


Contenuto

25 Aprile


La Festa della Liberazione

Con la festa della Liberazione si celebra la fine del regime fascista, dell’occupazione nazista in Italia e della Seconda guerra mondiale, simbolicamente indicata al 25 aprile 1945. È ufficialmente una delle festività civili della Repubblica italiana, e la data del 25 aprile venne stabilita nel 1949: fu scelta convenzionalmente perché fu il giorno della liberazione da parte dei partigiani delle città di Milano e Torino, ma la guerra continuò per qualche giorno ancora, fino ai primi giorni di maggio.

A guerra conclusa, un decreto legislativo del governo italiano provvisorio, datato 22 aprile 1946, dichiarò “festa nazionale” il 25 aprile, limitatamente all’anno 1946. Fu allora che, per la prima volta, si decise convenzionalmente di fissare la data della Liberazione al 25 aprile, giorno della liberazione di Milano e Torino. La scelta venne fissata in modo definitivo con la legge n. 260 del maggio 1949, presentata da Alcide De Gasperi in Senato nel settembre 1948. La Legge stabilì che il 25 aprile sarebbe stato un giorno festivo, come le domeniche, il primo maggio o il giorno di Natale, in quanto “Anniversario della Liberazione”.

 

 

25 Aprile 2020

25 Aprile 2019

25 Aprile 2018

25 Aprile 2017

25 Aprile 2016

25 Aprile 2015

25 Aprile 2014

25 Aprile 2013

     25_Aprile_2020_Fuori_Onda_Giuriolo3.mp3 25_Aprile_2020_Fuori_Onda_Giuriolo3.mp3   [11061,14 KB]
     25_Aprile_2020_Fuori_Onda_Natale45_1.mp3 25_Aprile_2020_Fuori_Onda_Natale45_1.mp3   [10846,86 KB]
     25_Aprile_2020_Fuori_Onda_Natale45_2.mp3 25_Aprile_2020_Fuori_Onda_Natale45_2.mp3   [11099,92 KB]
     25_Aprile_2020_Fuori_Onda_Arnaldi1.mp3 25_Aprile_2020_Fuori_Onda_Arnaldi1.mp3   [4669,31 KB]
     25_Aprile_2020_Fuori_Onda_Arnaldi2.mp3 25_Aprile_2020_Fuori_Onda_Arnaldi2.mp3   [6646,86 KB]


Riflessioni

<< I frutti della libertà di cui ora godiamo, furono coltivati sul nostro suolo con lunghi e mortali dolori. Non vi è un paese straniero che non fosse pieno dei nostri esuli, che non sedesse Italiani accorrenti a combattere per i diritti dei popoli. In Italia non vi è carcere santificato del patimento degli uomini più generosi; non vi è palmo di terreno non bagnato dal sangue dei martiri della libertà. I nostri in ogni tempo protestarono morendo, contro la tirannide che opprimeva la Patria e spirarono fermamente convinti che il loro sangue sarebbe stato fecondo di libera vita ai futuri>>. 

Queste sono le parole di una poesia di Atto Vannucci, uno storico, patriota e politico italiano e sebbene fosse stata scritta nel 1848, quindi quasi un secolo prima del 25 Aprile 1945, esprime pienamente il senso di questa celebrazione: "La giornata della Liberazione d'Italia" o "Anniversario della Resistenza".

Piazza A. Ferrarin, 1
P. Iva 00170360242
info@comune.thiene.vi.it PEC: thiene.comune@pec.altovicentino.it - Centralino Tel. 0445.804911