logo MyPortal
Inizio pagina Salta ai contenuti

Città di Thiene

Provincia Vicenza - Regione del Veneto


Contenuto

Comunicato

Comunicato

Comune:

Thiene

Data:

19/06/2019 00:00

Oggetto:

Rami e siepi dei giardini privati: se creano intralcio o pericolo scatta la sanzione

Descrizione:

L’Assessorato all’Ambiente ricorda a tutti i proprietari di immobili con giardini e terreni confinanti con strade e marciapiedi, di provvedere periodicamente e comunque ogni qualvolta si renda necessario, agli sfalci e alle potature per non compromettere la sicurezza della viabilità e il normale transito dei pedoni lungo i marciapiedi. 

Si fa presente inoltre, che il Regolamento Comunale di Polizia Urbana contiene al riguardo i seguenti articoli:

“Art. 8 : Manutenzione degli edifici e delle aree.

8) I proprietari, i locatari o i concessionari di terreni o aree nel centro abitato devono provvedere allo sfalcio dell’erba e delle piante che vi crescono.

9) Le violazioni di cui ai commi dal 2 al 9 comportano una sanzione amministrativa pecuniaria e l’obbligo della rimessa in pristino dei luoghi.

Art. 13: Rami e siepi:

1) I rami e le siepi che sporgono su area pubblica da proprietà private devono essere potati ogni qualvolta si crei una situazione di pericolo o intralcio, a cura dei proprietari o locatari.

2) Si possono ammettere limitate sporgenze di rami con altezza superiore ai m 2,70, al di sopra del marciapiede, e m 5,50 se sporgono sopra la carreggiata. Per tutte le piante in questione i proprietari sono tenuti a potarle dietro semplice richiesta degli operatori        di Polizia Locale. I rami e comunque i residui delle potature devono essere rimossi e debitamente smaltiti a cura dei soggetti di cui al comma 1 secondo le norme in vigore”.

La violazione altresì, alle norme contenute nel presente Regolamento comporta una sanzione amministrativa pecuniaria da € 25,00 a € 500,00.

"Alla fine – è il commento di Andrea Zorzan, Assessore all’Ambente - la primavera è esplosa portando con sè il relativo caldo e il risveglio della natura. Natura che in alcuni casi va semplicemente ammirata e in altri anche curata e manutentata.

Il Comune sta facendo ogni sforzo per dare alla città aree verdi curate e piacevoli, penso ai parchi e ai giardini, ed ha intrapreso una battaglia continua con le erbacce che lungo i cigli e nei marciapiedi, crescono senza paura.Stiamo anche procedendo con il periodico giro di disinfestazione nelle caditoie stradali".

"Voglio però ricordare – precisa Zorzan - che la città è fatta dai suoi cittadini che con comportamenti virtuosi la rendono più bella e ordinata. Invito dunque tutti noi ad una gestione puntuale del verde privato. Sfalci erba, taglio siepi e contrasto ai ristagni d'acqua, che aiutano il proliferare delle zanzare, sono gesti che impegnano forse un pomeriggio assolato, ma che garantiscono la fruibilità dei marciapiedi, la visibilità stradale e il contrasto alla zanzare vettori di possibili infezioni. Aiutiamoci tutti per avere una città bella, anzi più bella".

 

Piazza A. Ferrarin, 1
P. Iva 00170360242
info@comune.thiene.vi.it PEC: thiene.comune@pec.altovicentino.it - Centralino Tel. 0445.804911