logo MyPortal
Inizio pagina Salta ai contenuti

Comune di Schio

Provincia di Vicenza - Regione Veneto


Contenuto

Calendario

Calendario eventi
« Ottobre  2020 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31  
       

News

Intervallo al Teatro Civico: un mese per frequentare e visitare il teatro prima del terzo lotto di lavori


I cittadini scledensi e gli affezionati spettatori deI Teatro Civico avranno la possibilità di riabitare gli spazi dello storico teatro cittadino prima dell’imminente partenza degli ulteriori lavori di restauro.
Nel mese di settembre le compagnie, gli artisti e la comunità di adolescenti e cittadini che frequentano le attività del teatro durante l’anno saranno i protagonisti di “Intervallo – incontri, laboratori, spettacoli” dal 15 al 29 settembre: recuperi di spettacoli sospesi a causa dell’emergenza covid19 nella stagione di “Schio Grande Teatro 2019-2020” e una visita guidata teatralizzata. I primi appuntamenti portano in scena due spettacoli dedicati al teatro di figura e alla maschera: la compagnia Stivalaccio Teatro torna sul palco di Schio, martedì 15 e mercoledì 16 settembre ore 21.00, in “SÊMI – senza infamia e senza lode”, pièce scritta e diretta da Marco Zoppello che gioca tra dramma e ironia, dolce e amaro per riflettere sul bene e sul male. Il secondo spettacolo recuperato, lunedì 21 settembre ore 21.00, è “Sulla morte senza esagerare” della compagnia Teatro dei Gordi che omaggia la poetessa polacca Wisława Szymborska e volge uno sguardo ironico e divertente verso il tema della morte, attraverso l’uso di maschere contemporanee.


A partire dal 22 settembre, in doppio turno alle 18 e alle 20.30, fino al 29 settembre la visita performativa “Il Civico. Il racconto di un teatro” sarà l’occasione per mettere in relazione per la prima volta i partecipanti di Campus Pro, Campus Company e i dancers “Dance Well ricerca e movimento per il parkinson” in un viaggio negli spazi  più suggestivi e solitamente inaccessibili del Teatro Civico. I giovani allievi del laboratorio teatrale Campus Pro e Campus Company, guidati dall’attrice e regista Ketti Grunchi, condurranno il pubblico nel racconto della storia di un luogo che conserva le tracce di chi l’ha vissuto e lo rende tutt’ora vivo. Le azioni performative che arricchiranno il percorso sono a cura dei partecipanti “Dance Well” guidati dalle danzatrici e insegnanti Giovanna Garzotto, Cristina Bacilieri, Milly Cuman e Vittoria Caneva. Sensazioni, parole, racconti e azioni performative agite dalle comunità che quotidianamente frequentano il teatro e lo attraversano.

Informazioni e biglietteria: Recupero spettacoli: platea e palchi € 17,00 (ridotto € 15,00) | galleria € 11,00 (ridotto € 10,00). I possessori dei biglietti e abbonamenti inutilizzati causa Covid19 sono pregati di comunicare la propria presenza alle repliche (per “Semi” la replica del 19 marzo corrisponde al 15 settembre e la replica del 20 marzo corrisponde al 16 settembre). Per la riassegnazione del posto è necessario passare in biglietteria negli orari di apertura al pubblico (per lo spettacolo “SEMI” nei giorni 10, 11 settembre dalle 10 alle 13 e sabato 12 settembre dalle 10.30 alle 12). Visita guidata: biglietto a sostegno del teatro e dei progetti formativi € 12,00 (ridotto under 14 € 8,00). Posti limitati con prenotazione e acquisto obbligatorio.

Visita guidata performativa 22, 25, 27, 29 settembre 2020 - Teatro Civico
IL CIVICO. IL RACCONTO DI UN TEATRO
Mart. 22 settembre: primo turno 18.00 - secondo 20.30
Ven. 25 settembre: primo turno 18.00 - secondo 20.30
Dom. 27 settembre: primo turno 17.00 - secondo 19.30
Mart. 29 settembre: primo turno 18.00 - secondo 20.30

Fondazione Teatro Civico
Via Pietro Maraschin, 19 - 36015 SCHIO
tel. 0445 525577
mail comunicazione@teatrocivicoschio.it
site www.teatrocivicoschio.it


Data ultimo aggiornamento: 30/09/2020
Via Pasini, 33 - 36015 (VI); telefono 0445-691.111
Partita I.v.a. 00402150247
info@comune.schio.vi.it
Indirizzo PEC: schio.vi@cert.ip-veneto.net ; Foto del banner da sin a dx: Archivio Marzari, Giacom Piovan, Dario Strozzo, Dario Strozzo