logo MyPortal
Inizio pagina Salta ai contenuti

Comune di Schio

Provincia di Vicenza - Regione Veneto


Contenuto

Calendario

Calendario eventi
« Settembre  2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
       1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30       

News

Parte il restyling di Piazza Rossi per la sistemazione dell'"Omo" e dell'asta porta bandiera


La Soprintendenza ai Beni Culturali di Verona ha approvato il 5 agosto scorso il progetto per il restauro e l'esecuzione delle indagini diagnostiche del complesso monumentale in piazza A. Rossi costituito dalla statua Al Tessitore e dall'asta porta bandiera.

Le opere prevedono il restauro conservativo  del monumento Al Tessitore di Giulio Monteverde (1879) (l'"Omo" per gli scledensi) e degli scalini in marmo bianco di Asiago dell'asta portabandiera situati in piazza Alessandro Rossi nel centro storico di Schio.
Saranno eseguite anche le indagini diagnostiche sulle criticità strutturali della statua, dell'asta portabandiera e della parte in ghisa del basamento (fusione in ghisa del 1906 della Ditta Silvio De pretto & c. di Schio) interessato da una fessurazione piuttosto estesa.

In questi giorni si appronterà il cantiere per le prime attività propedeutiche all'intervento di restauro. Le indagini diagnostiche saranno effettuate il 9 e il 10 settembre mentre l'ultimazione delle opere è prevista entro la fine ottobre 2019.

Il progetto e la direzione dei lavori sono curati dal Comune di Schio:  arch. Alessandra Nicoli - Servizio Manutenzioni e Protezione Civile - Ufficio Edifici Storici
L'intervento di restauro: restauratori Eva Corte e Enrico Loison - Verde Veronese S.r.l. - Montagnana (PD)
Le indagini diagnostiche: Giancarlo Maselli Diagnostica  engineering - Nonantola (MO)


Data ultimo aggiornamento: 08/08/2019
Via Pasini, 33 - 36015 (VI); telefono 0445-691.111
Partita I.v.a. 00402150247
info@comune.schio.vi.it
Indirizzo PEC: schio.vi@cert.ip-veneto.net ; Foto del banner da sin a dx: Archivio Marzari, Giacom Piovan, Dario Strozzo, Dario Strozzo