logo MyPortal
Inizio pagina Salta ai contenuti

Comune di Schio

Provincia di Vicenza - Regione Veneto


Contenuto

News

Il Consiglio Comunale sostiene la raccolta firme per introdurre l'equità generazionale e lo sviluppo sostenibile in Costituzione


Tutto il Consiglio Comunale ha approvato la mozione dei gruppi di maggioranza che impegna il Comune a promuovere la campagna di raccolta firme dei "Figli Costituenti", per inserire in Costituzione la Tutela dell'Ambiente, lo Sviluppo Sostenibile e l' Equità Generazionale e allo stesso tempo ad intraprendere iniziative per sensibilizzare la cittadinanza in merito a questi principi.

È stato approvato, sempre all'unanimità, l'emendamento presentato dal gruppo consigliare del PD per declinare nello Statuto comunale gli stessi principi.

Schio diventa il primo comune della provincia (mozioni simili sono state portate all'esame del Consiglio di altri comuni tra cui Vicenza e Bassano) a sostenere la raccolta firme sulla proposta di legge d'iniziativa popolare dei "Figli Costituenti" per inserire in Costituzione agli art 2 e 9, la Tutela dell'Ambiente, lo Sviluppo Sostenibile e l'Equità Generazionale.

 "Il sostegno dell'amministrazione" dichiara il comitato promotore "è stato il più ampio possibile, e siamo molto soddisfatti esser riusciti a trasferire lo spirito bipartisan che devono avere i temi che riguardano le future generazioni".

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La raccolta firme sulla legge d'iniziativa popolare Figli Costituenti prosegue fino al 7 novembre allo sportello QUICittadino (Piazza Statuto, orari: dal lun al sab dalle 9 alle 13 e gio non-stop dalle 9 alle 18.30) e con un gazebo in Piazzetta Garibaldi a Schio sabato 5 ottobre dalle 9 alle 12 e dalle 16.30 alle 18.00 e sabato 12 ottobre dalle dalle 9 alle 12

Maggiori informazioni su figlicostituenti.eu

 

 


Data ultimo aggiornamento: 07/11/2019
Via Pasini, 33 - 36015 (VI); telefono 0445-691.111
Partita I.v.a. 00402150247
info@comune.schio.vi.it
Indirizzo PEC: schio.vi@cert.ip-veneto.net ; Foto del banner da sin a dx: Archivio Marzari, Giacom Piovan, Dario Strozzo, Dario Strozzo